fotografo matrimonio monza brianza casa architeettura

Dov’è casa?

La casa sul confine della sera

oscura e silenziosa se ne sta,

respiri un’ aria limpida e leggera

e senti voci forse di altra età

 – F.Guccini – Radici – 1972 –

E’ arrivato il momento, per me e per la mia famiglia, di spostarci.

“Il nostro covo è troppo stretto, ragazzi, ce ne serve uno più spazioso!”

Così motivo i miei figli quando mi chiedono perché dobbiamo lasciare casa nostra, dove loro abitano da sempre.

Ci sono nati, in quell’appartamento incastrato tra un bosco e un meccanico, sempre pieno di oggetti, libri, fogli, fotografie, e, da qualche mese, abitato anche da un gatto.

Ma stiamo diventando grandi, stiamo crescendo, e ora il nostro covo si è fatto stretto.

casa gioco bambino

 

E’ iniziata quindi la ricerca di una nuova tana e, come farebbe chiunque, abbiamo cominciato a sfogliare gli annunci immobiliari e a vedere case.

Case nuove, case vecchie, case in costruzione, case abbandonate, case grandi, case piccole, case lontane, case disperse, case buie, case incasinate.

casa in costruzione cantiere

In questo turbinio di annunci, appuntamenti, agenti immobiliari con cravatte improbabili, planimetrie e visure catastali, i miei occhi si sono più volte soffermati sullo sguardo dei proprietari. Sguardi per lo più tristi, spenti, di chi sa che sta per abbandonare un pezzo di sè stesso.

Il mio lavoro mi porta frequentemente a entrare nelle case degli altri, ed è una cosa che adoro fare, perché ogni oggetto, ogni stanza che osservo mi racconta qualcosa, mi dice qualcosa delle vite che sono passate attraverso quelle stanze

casa interni arredamento colore

 

casa camera da letto fumetti computer

Quanti tempi e quante vite sono scivolate via da te,

come il fiume che ti passa attorno,

tu che hai visto nascere e morire gli antenati miei,

lentamente, giorno dopo giorno

casa orologio tempo che scorre mensola

 

Ma un conto è entrare in una casa per raccontare una storia, per descriverne con delicatezza i segreti, ben diverso è entrarci e decidere di starci per sempre.

Quindi mi sono chiesto: cos’è casa? o meglio, dov’è casa?

scale di casa

Le scale di casa di mia zia in Abruzzo hanno sempre avuto un odore particolare, misto di legna bruciata e sapone per pavimenti. Era un odore molto intenso e pungente, che mi accoglieva ogni volta che rientravo da una gita nei campi o da una serata con gli amici.

Rientrarci dopo quasi 15 anni, e risentire lo stesso odore, mi ha fatto sentire a casa. Era il profumo della mia infanzia, delle mie estati torride e spensierate, delle mie mani sporche di terra e grasso di motore, di miscela e gel per capelli.

soggiorno casa carta da parati divano

casa finestra pigiama letto carta da parati

Il divano di allora, la credenza di allora, la carta da parati di allora. Tutto è rimasto immutato nel tempo, tutto raccontava di una storia e di vite che ancora si incrociano tra le sue stanze.

Ma allora cosa è davvero casa? E’ solo un luogo dove vivere, dormire, mangiare? O è qualcosa di più?

casa frigorifero abbandonato

casa camera da letto oggetti vissuti

 

Casa è dove cresci, è dove lasci il tuo odore, è dove perdi i tuoi giochi, è dove diventi uomo, dove puoi stare in pigiama tutto il giorno, dove sai che tornerai.

casa soggiorno bambino divano gioca in pigiama

casa altalena verde

 

Casa è memoria

 

casa memoria fotografia ricordi

casa ricordi mensola fotografie memoria

 

Casa è dove sei amato

 

casa camera da letto preghiera madonna

casa preghiera madonna quadro memoria

 

Casa è quel luogo dove lascerai tua padre e tua madre per diventare tu stesso padre o madre

 

casa credenza fotografie memoria ricordi luce

ritratto di famiglia casa padre madre

casa cucina padre sposa

casa sposa esce preparazione dimora

casa sposa esce preparazione pronta

 

Ma ecco, casa è dove c’è luce

 

ritratto sposta matrimonio fotografo wedding reportage max allegritti casa sposa luce

 

Written by Massimo Allegritti

No Comments